Archive for the ‘economia’ Category

inside job & zero hedge

October 30, 2010

“on a long enough timeline, the survival rate for everyone drops to zero”

dal sito http://www.zerohedge.com

consiglio di vedere l’intervista tratta dall’interessante film Inside Job, in uscita in Italia prossimamente (spero), a Fred Mishkin, ora insegnante alla Columbia Business School.

Meditate gente :-)

Advertisements

cattelan L.O.V.E. borsa

September 26, 2010

Qualcuno sulle scale della Borsa ha commentato: «Per fortuna qui ci resta solo dieci giorni..» e qualcun’altro: «Noi non ci nascondiamo dietro un dito» e ancora: «Noi qui parliamo di indici non di medi!».
Appunto :-)

gli stati falliti 2010

August 4, 2010

Interessante indice. I primi in classifica sono già falliti.

L’Italia è al 149mo posto, subito dopo all’Argentina… Un monito?

di pietro, craxi e la corruzione come “modello di sviluppo”

May 17, 2010

assolutamente da vedere (!). tangenziale craxi & c. comunque hanno fatto scuola :-(

La corruzione costa 25mila euro a testa ma in Italia non è un reato grave

gente di terra madre

May 15, 2010

Questo è il video che accompagna il libro ” Terra Madre” Come non farci mangiare dal cibo di Carlin Petrini. Toccante :-)

come gira l’economia :-)

April 22, 2010

Semplice come bere un bicchiere d’acqua (ma qualcosa non quadra)…

E’ agosto sulle spiagge del Mar Nero. Sta piovendo e la città è totalmente deserta.

Sono tempi duri e tutti hanno debiti e vivono a credito.

Improvvisamente arriva in città un ricco turista. Entra nell’unico albergo, lascia una banconota da 100 euro sul bancone della reception e va a vedere le stanze di sopra per sceglierne una.

Il proprietario dell’albergo prende i 100 euro e corre a pagare il suo debito col macellaio.

Il macellaio prende i 100 euro e corre a pagare il suo debito con l’allevatore di maiali.

L’allevatore di maiali prende i 100 euro e corre a pagare il suo debito col suo fornitore di mangime e carburante.

Il fornitore di mangime e carburante prende i 100 euro e corre a pagare il suo debito con la prostituta della città, che in questi tempi difficili gli fornisce i suoi servizi a credito.

La prostituta prende i 100 euro e corre all’albergo a pagare il proprietario per le camere che le fornisce a credito quando porta i suoi clienti.

Il proprietario dell’albergo prende i 100 euro e li posa sul bancone della reception in modo che il turista non sospetti nulla.

In quel momento, dopo avere ispezionato le stanze, viene giù il turista, riprende i suoi 100 euro e, dopo avere detto che non gli piacciono le stanze, lascia la città.

Nessuno ha guadagnato nulla.

Comunque, l’intera città non ha più debiti e guarda al futuro con ottimismo.